FEDERAZIONE ITALIANA KYUSHO JITSU

Vai ai contenuti

Menu principale:

Aggiornato al
09OTTOBRE2019
SI è svolto a Marineo (PA) il 29 e 30 giugno 2019 il primo Corso di Formazione per l'acquisizione del 1° livello di Kyusho Jitsu della F.I.K.J. denominato il “Tocco del Drago”. ... Al Corso sono intervenuti come Docenti il Prof. Salvatore Romeo, Il Resp. Regionale per la Sicilia il M° Umberto Garofalo e la nostra Resp. Nazionale per il Kyusho Benessere il M° Adelaide Arena. Inoltre, non sono mancati i numerosi e preziosi interventi tecnici sul Ju-Jitsu del nostro Resp. Nazionale di settore M° Giuseppe Li Gotti. Un caloroso ringraziamento alla nostra Natalie Vilardi per l’ospitalità offerta presso la A.S.D. "ORIENTAL BODY CLUB" di Marineo. Si ringraziano anche i corsisti che sono intervenuti al Corso di Formazione, il cui interesse e attenzione non sono mai venuti meno.
Da sx in piedi: Dario Indemburgo, M. Salvatore Romeo, Salvatore Alfano, Giuseppe Vilardi, Bartolo Barraco, M. Umberto Garofalo, Natalie Vilardi, M. Adelaide Arena, Giancarlo Daidone.
Da sx in basso: Sergio Daidone, Raffaele Bruno, M. Giuseppe Li Gotti, Carmelo Tamburello, Giuseppe Agrizzi, Salvatore Mastropaolo.
Assenti nella foto, ma presenti solo il Sabato: M. Mario Messina e Fabio Gucciardi.
Il 30 Giugno ad Alberobello si è tenuto il 3* Corso Allenatori di Kyusho della F.I.K.J. che ha visto impegnato come Docente Nazionale il M° Giuseppe Santantonio il quale ricopre gli incarichi di , Resp. Regionale per la Puglia e Consigliere Tecnico Nazionale. Ancora un ottimo lavoro da parte di tutti i corsisti, avanti così. da Sx Jonut Comarlau, Ivano Buzzerio, Donato Scialpi, Giuseppe Santantonio, Stefano Scianaro, Intini Onofrio, Fidalma Intini.
A.S.D.." Oriental Body Club" vincitrice del XV Trofeo Cosimo La Rosa
Si è svolto il 1° Corso di Fighting System di Ju Jitsu e Kyusho Jitsu che si è tenuto a Marineo nei giorni 19 e 20 Gennaio u.s. presso la meravigliosa struttura del Centro Polifunzionale di Marineo, gentilmente concessa dall'Amministrazione Comunale. Un plauso va all'Assessore Lo Proto Martina e all'Assessore Li Castri Francesco per l'assistenza e la vicinanza umana che ha reso possibile la perfetta riuscita della manifestazione. Al Corso abbiamo avuto la presenza di alcuni immigrati, tra cui, voglio ricordarlo, l'atleta Yacktem Ibrahim, proveniente dal Mali, bravo e ben integrato. Ma veniamo al Corso: si è svolto in due giorni e cioè Sabato e Domenica. Erano presenti 34 atleti tra adulti e bambini. Hanno partecipato, con interesse, tutti coloro che amano il combattimento (Fighting) del Ju Jitsu. Il Corso è stato diretto egregiamente dal M° Salvo Gandolfo di Palermo e dal Maestro Giuseppe Li Gotti (Direttore Tecnico Nazionale della FIKJ - Settore Ju JItsu) e, va segnalato il grande aiuto e contributo tecnico dato da Elisa Messina, agonista della specialità Fighting e Duo System, molto preparata e soprattutto paziente con i bambini. Ci siamo divertiti, abbiamo imparato tanto e abbiamo gettato le basi per un proficuo lavoro insieme al Maestro Gandolfo, che tra l'altro, è stato proposto alla Presidenza Nazionale FIKJ, nella qualità del Presidente Romeo Salvatore, come Dir. Tecnico Nazionale del Settore Fighting System di Ju Jitsu. I prossimi appuntamenti saranno, quasi sicuramente, nelle sedi di Marsala, Palermo e Siracusa.
           
                                                                                                                                M° Giuseppe Li Gotti
                                                                                                                                                D.T. Nazionale F.I.K.J. - Settore Ju Jitsu
.
.


Il KYUSHO JITSU è l'arte di controllare e rendere inabile una persona col minimo sforzo, mettendola KO in due secondi, così come sta a significare il suo stesso nome. Tutto questo è possibile grazie all'utilizzo dei punti di pressione dell'agopuntura e dei centri nervosi, posti lungo i percorsi energetici chiamati Meridiani, che possono essere attivati solo con un corretto modo di colpire, tramite pressione, percussione e fregamento, e grazie ad una giusta angolazione e direzione, di cui, ne potrà scaturire uno shock neurologico, un arresto cardiaco o respiratorio. Prima di tutto, il Kyusho Jitsu non è un'arte marziale, ma un sistema che può essere applicato da qualsiasi arte marziale; inoltre è una materia che è stata oggetto di studio in tutte le scuole tradizionali di combattimento del passato, generalmente viene trattato come "Arte Segreta"  in Cina è conosciuto come Dim Mak.
Via G. GALILEI, 19 - 89032 Bianco (RC) - Tel. 0964.913128 - cell. 338.1990057 - e-mail: info.fikj@gmail.com
Torna ai contenuti | Torna al menu